Annunci di Lavoro

L'Arte del Mangiar Bene

Alla Scoperta dei Cibi più Buoni

"Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene se non ha mangiato bene" scriveva Virginia Woolf e come dar torto alla celebre autrice inglese?

Un pranzo nel ristorante tipico che si è incaricato di preservare antichi sapori del nostro paese, magari seguito da una cena in un ristorante etnico nel quale esplorare i gusti e i profumi di terre lontane migliorano la qualità della vita, hanno effetti benefici su anima e corpo, dal momento che l'alimentazione coinvolge entrambi.

Il piacere che si prova entrando in una pasticceria con le sue dolci composizioni, irresistibili per gli occhi ed il palato, e la gioia del gelato artigianale gustato nelle migliori gelaterie o del fumante caffé del bar sono componenti essenziali per le nostre vite, momenti di gioia da godersi...almeno di tanto in tanto!

La cucina è un'arte non meno importante della pittura o della letteratura, meritevole di libri che racchiudono ricette e di guide gastronomiche che contengono una miriade di sapori e milioni di luoghi: ristoranti, taverne, vigneti, pub, fornai, allevamenti, bar, caseifici e tutte le altre mete che accolgono viandanti affamati di sapori prelibati.

Le guide gastronomiche italiane sono eccezionalmente affollate di locali premiati con prestigiosi riconoscimenti, di itinerari del gusto consigliati da esperti, i quali giudicano le opere d'arte presentate da chef di rinomata fama e da cuochi che offrono ad intenditori piatti semplici resi gustosi dai sapori donati dalla natura.

Le guide su ristoranti ed itinerari del gusto forniscono una valutazione del locale, sia della qualità del cibo che del servizio, oltre ad indicazioni sul costo di un pasto con un menù apprezzabile per una buona forchetta.

Anche il conto del ristorante ha, infatti, la sua importanza nella scelta del locale in cui pranzare o cenare e non bisogna pensare che i pasti migliori siano immancabilmente costosi, tutt'al più considerando che tanti prodotti tipici della cucina italiana provengono dalla cucina povera, come vedremo di seguito.